Termini e condizioni generali

1. VALIDITÀ

1.1 Le condizioni generali di HMC - Haas Marketing & Communications (di seguito denominata "Agenzia") sono parte integrante di tutti i servizi forniti dall'Agenzia e tali servizi sono forniti esclusivamente sulla base delle presenti condizioni generali. Queste si applicano anche su tutte le future relazioni d'affari, anche se non espressamente menzionate.

1.2 Tutti gli incarichi e gli altri accordi sono giuridicamente vincolanti solo se confermati e firmati dal cliente e dall'agenzia e sono reciprocamente vincolanti solo nella misura in cui ciò sia previsto dall'accordo contrattuale scritto.

1.3 Eventuali deroghe a questi e ad altri accordi supplementari con il cliente sono valide solo se confermate per iscritto dall'Agenzia.

1.4 Eventuali altre condizioni generali di contratto del cliente si intendono qui di seguito non concordate.

1.5 Le offerte dell'Agenzia sono soggette a conferma e non vincolanti.

 

2. PORTATA DELLE PRESTAZIONI

2.1 L'entità dei servizi da prestare è determinata dalla

descrizione del servizio nel contratto di agenzia o qualsiasi conferma d'ordine da parte dell'agenzia. Gli accordi sussidiari e le modifiche al contenuto del servizio devono essere fatti per iscritto in tutti i casi.

2.2 Il cliente è obbligato a fornire all'agenzia tutte le informazioni e i documenti necessari per l'erogazione del servizio.

2.3 Il cliente è inoltre tenuto a controllare i documenti (foto, loghi, ecc.) previsti per l'esecuzione dell'ordine per eventuali diritti d'autore, diritti di marchio o altri diritti di terzi. L'Agenzia non è responsabile di eventuali violazioni di tali diritti. In caso di rivendicazioni nei confronti dell'Agenzia a causa di tale violazione di diritti, il Cliente dovrà risarcire e tenere indenne l'Agenzia; dovrà risarcire l'Agenzia per tutti gli svantaggi che potrà subire a causa di rivendicazioni da parte di terzi.

2.4 L'agenzia ha il diritto, a propria discrezione, di eseguire lei stessa i servizi o di impartire l'ordine o parti di essa a terzi competenti come agenti ausiliari. Per quanto l'agenzia fornisce i servizi esterni necessari o concordati nell'ordine, i rispettivi contraenti non sono agenti ausiliari dell'agenzia.

 

3. DIRITTO DI PROPRIETÀ E DIRITTO D'AUTORE

3.1 Il cliente è tenuto a garantire che le offerte, le presentazioni, le presentazioni, i concetti, i layout, i disegni ecc. creati dall'agenzia, i suoi dipendenti, subappaltatori o da altre aziende coinvolte nel progetto nel corso dell’incarico siano utilizzati solo per gli scopi dell'incarico. Tutte le parti, comprese le singole parti dei servizi menzionati sopra, nonché i singoli pezzi e le singole bozze restano di proprietà dell'Agenzia e possono essere reclamati dall'Agenzia in qualsiasi momento, in particolare al momento della risoluzione o della mancata conclusione del contratto.

3.2 Il Cliente riconosce espressamente la proprietà intellettuale dei servizi dell'Agenzia. L'Agenzia manterrà i diritti d'autore di tutti i suoi servizi, che il Cliente riconosce irrevocabilmente.

3.3 L'Agenzia ha il diritto di rivolgersi all'Agenzia stessa e l’autore su tutti i materiali pubblicitari, senza che il Cliente abbia diritto ad alcun compenso finanziario per questo. Inoltre, l'Agenzia ha il diritto, fatta salva l'eventuale revoca scritta del Cliente in qualsiasi momento, di fare riferimento al rapporto commerciale con il Cliente nei propri contratti pubblicitari ed in particolare sul proprio sito web con nome e logo aziendale.

3.4 Con il pagamento dell’onorario, il cliente acquisisce il diritto d'uso per lo scopo concordato; l'acquisizione dei diritti d'uso e lo sfruttamento dei servizi dell'agenzia richiede in ogni caso il pagamento integrale dei compensi fatturati dall'agenzia.

3.5 È necessario il consenso dell’agenzia per l’utilizzo di prestazioni, che superano lo scopo originalmente concordato, indipendentemente dal fatto che tali servizi siano o meno protetti da copyright. Le spetta all’Agenzia un separato e adatto rimborso.

3.6 Per ogni uso illegale, il Cliente risponde per il doppio dell'importo del canone adeguato per tale uso.

 

4. ONORARIO

4.1 Il diritto al compenso dell'Agenzia sorge per ogni singolo servizio non appena reso; se l'esecuzione dell'incarico è impedita dal Cliente dopo la conclusione del contratto, l'Agenzia avrà immediatamente diritto al compenso concordato. L'Agenzia ha inoltre il diritto di fatturare un anticipo fino al 50% dell'onorario concordato prima dell'esecuzione della prestazione.

4.2 Se l'Agenzia non esegue l'ordine a causa di circostanze che costituiscono un motivo importante per l'Agenzia, essa ha il diritto alla parte delle prestazioni già eseguite, in particolare se i servizi eseguiti sono stati utilizzati o possono essere utilizzati.

4.3 L'Agenzia può subordinare il completamento dei servizi al pagamento integrale delle richieste di pagamento delle tariffe. Le denunce di difetti non autorizzano l'Agenzia a trattenere il compenso cui ha diritto.

4.4 Tutti i servizi forniti dall'Agenzia che non sono espressamente coperti dal compenso concordato sono retribuiti separatamente. Tutte le spese in contanti sostenute dall'Agenzia saranno rimborsate dal Cliente.

4.5 L'Agenzia ha diritto al compenso pattuito per tutti i lavori eseguiti dall'Agenzia che, per qualsiasi motivo, non saranno eseguiti dal Cliente. Con il pagamento del compenso, il cliente non acquisisce alcun diritto d'uso per lavori già eseguiti; concetti, bozze e altri documenti non eseguiti devono essere restituiti immediatamente all'agenzia.

4.6 Il Cliente non ha il diritto di compensare le contropretese dell'Agenzia con le proprie pretese. È escluso il diritto di ritenzione del Cliente.

4.7 Per quanto l'Agenzia commissiona al Cliente le prestazioni esterne necessarie o concordate, ha diritto ad una commissione di manipolazione pari ad almeno il 15% del volume di aggiudicazione.

 

5. DATE

5.1 Se non espressamente concordato come vincolante, i termini di consegna o di esecuzione indicati sono da considerarsi solo approssimativi e non vincolanti. Gli accordi vincolanti sulle date sono registrati per iscritto o confermati per iscritto dall'Agenzia.

5.2 L’inadempimento delle date fissate autorizza al cliente a recedere dal contratto solo dopo aver fissato per iscritto all'agenzia un periodo di grazia di almeno 14 giorni, che è trascorso senza risultato. Sono escluse richieste di risarcimento danni del cliente per inadempimento o ritardo, salvo con prova di dolo o colpa grave.

5.3 Eventi inevitabili o imprevedibili - in particolare ritardi presso gli mandatari dell'Agenzia - liberano in ogni caso l'Agenzia dal rispetto della data di consegna concordata. Lo stesso vale se il cliente è inadempiente con i suoi obblighi necessari per l'esecuzione dell'ordine (fornitura di documenti, informazioni, ecc.). In tal caso, la data concordata è rinviata almeno nella misura del ritardo.

 

6. GARANZIA

6.1 Il Cliente dovrà immediatamente far valere per iscritto eventuali difetti, il più tardi 7 giorni dalla consegna del servizio da parte dell'Agenzia. Anche i difetti occulti devono essere fatti valere entro 7 giorni dal riconoscimento degli stessi, altrimenti il servizio si intenderà approvato. In questo caso sono esclusi i diritti di garanzia e di risarcimento danni, nonché il diritto di contestare gli errori dovuti a difetti.

6.2 In caso di denuncia giustificata e tempestiva dei difetti, il Cliente avrà diritto al miglioramento o alla sostituzione del servizio da parte dell'Agenzia. L'Agenzia deve porre rimedio ai difetti entro un periodo di tempo ragionevole, in cui il Cliente deve consentire all'Agenzia di adottare tutte le misure necessarie per indagare e porre rimedio ai difetti. L'Agenzia ha il diritto di rifiutare il miglioramento del servizio se ciò è impossibile o comporta spese sproporzionatamente elevate per l'Agenzia. In questo caso, il Cliente ha diritto ai diritti legali di trasformazione o riduzione. In caso di miglioramento, il cliente è responsabile a proprie spese per la mediazione dell'oggetto difettoso, mentre l'esistenza del difetto al momento della consegna, il momento della scoperta del difetto e la tempestività del reclamo devono essere dimostrati da parte del cliente.

6.3 Il periodo di garanzia è di sei mesi dalla data di esecuzione. Il diritto di regresso contro l'Agenzia ai sensi del §933 b comma 1 dal Codice Civile Austriaco si estingue un anno dopo l'adempimento. Il cliente non ha il diritto di trattenere i pagamenti dovuti a reclami. È esclusa la regolamentazione della presunzione del § 924 del Codice Civile.

 

7. RESPONSABILITÀ

L'Agenzia svolgerà il lavoro assegnato in conformità ai principi giuridici generalmente accettati e informerà tempestivamente il Cliente di ogni rischio identificabile. Qualsiasi responsabilità dell'Agenzia per le richieste di risarcimento avanzate nei confronti del Cliente sulla base di misure di marketing e pubblicitarie è espressamente esclusa se l'Agenzia ha adempiuto al suo dovere di informare il Cliente, in particolare l'Agenzia non è responsabile per controversie e richieste di risarcimento danni.

I costi delle prestazioni sono a carico del cliente, compresi gli onorari del proprio avvocato o le spese di pubblicazione delle sentenze, nonché eventuali richieste di risarcimento danni o simili da parte di terzi. L'agenzia è responsabile nell'ambito delle disposizioni di legge solo per danni, dei quali il loro dolo o la sua grave negligenza possa essere dimostrato. È esclusa la responsabilità per colpa lieve; l'esistenza di colpa grave deve essere provata dalla parte lesa.

 

8. RECESSO DAL CONTRATTO

L'Agenzia ha il diritto di recedere dal contratto se l'esecuzione della prestazione non è possibile per motivi imputabili alla Committente o è ulteriormente ritardata nonostante la fissazione di un termine di grazia di 14 giorni; così come se sussistono dubbi giustificati circa la solvibilità della Committente e la Committente, su richiesta dell'Agenzia, non effettua pagamenti anticipati né fornisce adeguate garanzie prima dell'esecuzione da parte dell'Appaltatore. Inoltre, se viene aperta una procedura di insolvenza sui beni del Contraente.

 

9. PROTEZIONE DEI DATI

Qui ci riferiamo alla dichiarazione di protezione dei dati dell'agenzia nella versione rispettivamente valida.

 

10. LEGGE APPLICABILE

Il contratto e tutti i diritti e gli obblighi reciproci che ne derivano, così come le rivendicazioni tra l'agenzia e il cliente sono soggetti al diritto materiale austriaco con esclusione della Convenzione delle Nazioni Unite sui contratti di compravendita internazionale di merci.

 

11. LUOGO DI ADEMPIMENTO E FORO COMPETENTE

11.1 Il luogo di adempimento è la sede legale dell'Agenzia. In caso di spedizione, il rischio passa al cliente non appena l'agenzia ha consegnato la merce ad un'impresa di trasporto.

11.2 Il foro competente per tutte le controversie che sorgono tra l'Agenzia e il Cliente in relazione al rapporto contrattuale è il tribunale competente presso la sede legale dell'Agenzia.